Le Giornate della Polizia locale  
Visitatori / Partecipanti
Programma dei Lavori
Convegni ed Eventi
Mostra Espositiva
Sede dei Lavori
Programma Sociale
Come raggiungere Riccione
Iscrizione / Prenotazione
Home

Per Informazioni:

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Gruppo Maggioli
Via Del Carpino, 8- 47822
Santarcangelo di Romagna (RN)
Tel. 0541/628787
Fax 0541/628768

www.maggioli.it
fiereconvegni@maggioli.it

 

 
programma : iscrizionE : hotel : sede : foto : comunicati : contatti

PROGRAMMA sessioni speciali 2009

indietro

GIOVEDI’ 17 SETTEMBRE

 

SPECIALE A.S.A.P.S.
(Associazione Sostenitori Amici Polizia Stradale)

Ore 9.00 Inizio lavori

Saluto e prolusione:
Giordano Biserni, Presidente ASAPS

Segreteria:
Stefano Bravi

IL FERMO DEI VEICOLI E I POSTI DI CONTROLLO:
TECNICHE DI AUTOTUTELA ED USO LEGITTIMO DELLE ARMI

Presiede:
Aldo Zanetti, Coordinatore Comitato tecnico nazionale Anci Polizia Locale

 

FERMO E CONTROLLO DEI VEICOLI – TECNICA DI POLIZIA
Posti di osservazione, posti di controllo, posti di blocco

Realazione di: Ugo Terracciano, Vice Questore agg. Polizia di Stato

 

RESISTENZA ATTIVA E PASSIVA
Fattispecie delittuosa e gestione dell’individu
o
Relazione di: Carlo Alberto Zaina, Avvocato, consulente ASAPS

 

USO LEGITTIMO DELLE ARMI
Aspetti giuridici ed interpretativi della scriminante

Relazione di: Alessandro Mancini, Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Forlì

 

PERQUISIZIONE SU STRADA: LIMITI E FACOLTA’ DELLA P.G.
Modalità operative e garanzie difensive

Relazione di: Antonella Manzione, Comandante Corpo P.M. Lucca

 

IDENTIFICAZIONE, FERMO ED ACCOMPAGNAMENTO
Potere-dovere dell’attività di identificazione e regole esecutive delle diverse tipologie di atto

Relazione di: Franco Morizio, Vice Comandante Corpo P.M. Lecco

 

Interventi e repliche dei relatori

Ore 13.00 Chiusura dei lavori

 

I soci A.S.A.P.S. in possesso della relativa tessera 2009, avranno libero ingresso a questa sessione speciale iscrivendosi (preventivamente e fino ad esaurimento posti) al convegno con l’apposita scheda, senza pagamento della quota prevista. Non si accetteranno iscrizioni in sede di convegno.

 

SPECIALE CONTRASSEGNI INVALIDI

Ore 9.00 Inizio lavori

Presiede:
Luigi Altamura, Comandante Corpo P.M. Verona

 

L’USO ILLECITO DEL CONTRASSEGNO INVALIDI:
NUOVE TECNICHE PER IL CONTRASTO DI UN FENOMENO QUOTIDIANO DI FRONTE A NUOVE NORME

 

IL LABORATORIO VERONESE DEL PROGETTO “CITYPASS”
La prima banca-dati a livello provinciale per contrastare gli abusi e favorire la mobilità delle persone disabili

Relazione di: Bruno Pezzuto, Responsabile comunicazione e sistemi telematici, Settore mobilità e traffico, Comune Verona

 

PRASSI OPERATIVE E NUOVE ATTIVITA’ DI CONTROLLO AI FALSI DISABILI
Relazioni di:
Lorenzo Grella, Vice Comandante Corpo P. M. Verona
Diana Rupiani, Vice Commissario Coordinatore Gruppo contrasto falsi disabili, Corpo P. M. Verona

CIRCOLAZIONE STRADALE E UTENTI “DIVERSAMENTE ABILI”
Le recenti modifiche al C.d.S. e la giurisprudenza più attuale

Relazione di: Flavio Marchiotto, Responsabile Reparto verbali e contenzioso, Corpo P.M. Verona

 

L’USO ILLECITO DEL CONTRASSEGNO INVALIDI:
ASPETTI AMMINISTRATIVI E DI RILEVANZA PENALE

Relazione di: Barbara Zanieri, Corpo P.M. Firenze, Sezione P.G.-Polizia Municipale c/o Procura Repubblica Firenze

 

Interventi e repliche dei relatori

Ore 13.00 Chiusura dei lavori

 

SPECIALE POLIZIA AMBIENTALE

Ore 9.00 Inizio lavori

Presiede:
Paolo Dei, Comandante Corpo Polizia Provinciale Siena

SCARICHI DI AUTOLAVAGGI E DI INSEDIAMENTI PRODUTTIVI:
DISCIPLINA, CONTROLLI E SANZIONI

Relazione di: Cosimo Tarantino, Comandante Corpo P. M. Nardò

 

1) TENUTA CANI E TUTELA INCOLUMITA’ PUBBLICA
2) DIVIETO UTILIZZO/DETENZIONE ESCHE E BOCCONI AVVELENATI
Relazione di: Massimo Belli, Comandante Corpo Polizia Provinciale Frosinone

 

REATI AMBIENTALI: AGGIORNAMENTO NORMATIVO E ASPETTI
RILEVANTI RIFERITI AI SOGGETTI RESPONSABILI DELLE VIOLAZIONI ED ALL’ATTIVITA’ DI P.G.

Relazione di: Rosa Bertuzzi, Ufficiale Corpo Polizia Provinciale Piacenza

 

TECNICHE D’INDAGINE PER I REATI IN MATERIA AMBIENTALE
Relazioni di:
Pasquale Ricciardella, Comandante Corpo P.M. e Distretto Pol. Prov. Rionero in Vulture
Roberto Casini, Comandante Corpo Polizia Provinciale Salerno
Luca Ramacci, Magistrato Procura Repubblica Tivoli

 

Interventi e repliche dei relatori

Ore 13.00 Chiusura dei lavori

 

SPECIALE NOVITA’ – TECNOLOGIE E PRODOTTI

Ore 9.00 Inizio lavori

Presiede:
Marco Cantori, Comandante Corpo P.M. Iglesias

 

NUOVE TECNOLOGIE DI VIDEOSORVEGLIANZA MOBILE PER LA POLIZIA LOCALE, A SOSTEGNO DELLA SICUREZZA URBANA
ED IL CONTROLLO DEL TERRITORIO

Relazioni di:
Emanuele Polizzi, Marketing & Communication Manager Sintel Italia S.p.A.
Giovanni Deleo, Sales Manager Tecnologie per la viabilità Sintel Italia S.p.A.

 

L'IMPORTANZA DEL MUNIZIONAMENTO NELL’ATTIVITÀ DELLA POLIZIA LOCALE.
Elementi tecnici, balistici e di sicurezza per la scelta degli strumenti di lavoro

Relazione di: Andrea Pomi , Responsabile Ufficio Tecnico Fiocchi Munizioni S.p.A. coadiuvato da Riccardo Cassin, Responsabile Laboratorio Balistico Fiocchi Munizioni S.p.A.

 

TELECOM ITALIA PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO
ED IL CONTROLLO DEL DEGRADO URBANO

Relazione di:
Giovanni Cichella, com.te corpo P.M. Città di Pineto
Egle Agnocchetti e Silvio Foschi, Product Manager Merketing Vertical Solution - Telecom Italia S.p.A.

 

LA POLIZIA, CON IL SERVIZIO PARKWAYS, VIENE MESSA IN GRADO DI ESSERE PARTE PROATTIVA E DI ESEMPIO PER NUOVI COMPORTAMENTI VIRTUOSI AL CITTADINO:
1. Crescente consapevolezza problemi ambientali.
2. Bisogno di risposte da parte della pubblica amministrazione.
3. Creazione di servizi speciali volti alla Polizia ed alla Pubblica Amministrazione.
4. Forte attenzione al risparmio.
5. Forte attenzione all'ambiente.
6. Forte attenzione al servizio.
7. TRE Miliardi di litri d'acqua risparmiabili, solo pulendo con Parkways le autovetture della pubblica amministrazione (circa 700.000) , fino a 180 litri per lavaggio auto, Co2, tempo ecc..... (vedi tabella)

Relazioni di:
Roberto Paini
, Amministratore Unico ParkWays Italia S.r.l.
Maurizio Giorgetti, Business Development ParkWays Italia S.r.l.
Ernesto Bozzi, Direttore Generale ParkWays Italia S.r.l.

 

Ore 13.00 Chiusura dei lavori

 

SPECIALE COMUNICAZIONE

Ore 15.30 Inizio lavori

Presiede:
Mauro Famigli, Comandante Corpo P.M. Torino

RUOLO E TECNICHE DELLA COMUNICAZIONE
PER LA POLIZIA LOCALE
Strategie, esperienze, proposte

 

COMUNICAZIONE E IMMAGINE DELLA POLIZIA LOCALE TRA RIBALTA E RETROSCENA
Relazione di: Barbara Riva, Sociologa, esperta in comunicazione

 

TECNICHE E STRUMENTI PER UN’EFFICACE COMUNICAZIONE INTERNA, NECESSARIA PREMESSA PER LA COMUNICAZIONE DELL’IMMAGINE DELLA P.L.
Relazione di: Emiliano Bezzon, Comandante Corpo P.M. Milano

 

SICUREZZA URBANA: LA COMUNICAZIONE DEL RUOLO DELLA P.L. – I RAPPORTI CON I MEDIA
Relazione di: Alfredo Priolo, Comandante Corpo P. M. Reggio Calabria

 

POLIZIA LOCALE E OPINIONE PUBBLICA:
RESPONSABILITA’ DEI MEDIA E STRATEGIE DI INFORMAZIONE

Relazione di: Luigi Altamura, Comandante Corpo P. M. Verona

 

LA POLIZIA MUNICIPALE DI QUARTIERE E IL MARKETING URBANO
Relazione di: Mario Rondinelli, Ufficiale Corpo P.M. Firenze

 

L’INFORMAZIONE E L’ORIENTAMENTO AL CITTADINO UTENTE
Relazione di: Enrica Baretta, psicologa Corpo P. M. Torino

 

Interventi e repliche dei relatori

Ore 19.00 Conclusione dei lavori

 

SPECIALE I.P.A. (International Police Association)

Ore 15,00  Inizio lavori

Moderatore:
Michele Palumbo
- Comandante Corpo P.M. Monopoli

Saluto:
Silvana Sergi - PRESIDENTE NAZIONALE IPA- Sezione Italiana

Intervento di Klaus Ulrich Nieder, Direttore del Centro di Formazione dell'I.P.A. a Gimborn (D)

 

LE ECOMAFIE

 

I)  MODULO 
IL TRAFFICO DEI RIFIUTI E IL SACCHEGGIO DELL’AMBIENTE

Ore  15,30
Applicazione pratica della normativa ambientale dopo il d.Lgs. 152/06
Luca  Ramacci - Sostituto Procuratore della Repubblica – PROCURA di TIVOLI (RM) –

Ore 16,30 
RIFIUTI SPECIALI  
Veicoli fuori uso e abbandonati sul suolo pubblico

Gaetano   Alborino – Funzionario Polizia Locale – Frattamaggiore (NA)

 

II) MODULO  
LA MAFIA DEL CEMENTO

Ore 17,30
Le nuove forme della speculazione edilizia tra condoni edilizi e lottizzazioni abusive.
Francesca Romana Pirrelli – Sostituto Procuratore della Repubblica – PROCURA BARI
Ciro Angelillis – Sostituto Procuratore della Repubblica – PROCURA BARI –

 

Interventi e repliche dei Relatori

Ore 19,00 Chiusura lavori

 

I soci I.P.A. , in possesso della relativa tessera 2009, avranno libero ingresso a questa sessione speciale iscrivendosi (preventivamente e fino ad esaurimento posti) al convegno con l’apposita scheda, senza pagamento della quota prevista. Non si accetteranno iscrizioni in sede di convegno

 

SPECIALE VIDEOSORVEGLIANZA E SICUREZZA URBANA

Ore 15.30 Inizio lavori

Presiede:
Roberto Mangiardi, Comandante Corpo PM Genova

 

LA GESTIONE DELLA SICUREZZA URBANA NEI COMUNI AEROPORTUALI E PORTUALI
Relazione di: Marco Pili, Comandante Corpo P. M. Elmas

 

LA VIDEOSORVEGLIANZA E LA SICUREZZA URBANA:
BINOMIO DA INTEGRARE – PRIVACY

Relazioni di:
Achille Francesco Benedetti, Esperto progettista sicurezza urbana

 

INTERVENTI REGIONALI PER LA VIDEOSORVEGLIANZA. DALLA RISPOSTA GENERICA AL COORDINAMENTO
Relazione di: Giorgio Vigo, Dirigente Unità di progetto Sicurezza Urbana e Polizia Locale – Regione Veneto

 

FIBRE OTTICHE E VIDEOSORVEGLIANZA
Relazione di: Emiliano Righetti, Comandante Corpo Intercomunale P.M. Riccione e Coriano

 

SICUREZZA URBANA – PACCHETTO SICUREZZA E NUOVE NORMATIVE – ASPETTI TECNOLOGICI DI UTILIZZO
Relazione di: Gaetano Noè, Comandante Corpo P. M. Albenga

 

Interventi e repliche dei relatori

Ore 19.00 Conclusione dei lavori

 

SPECIALE   A.N.C.I.  
(Associazione Nazionale Comuni Italiani)

Ore 15.30 Inizio lavori

Introduce e coordina:
Antonio Ragonesi, Protezione civile Anci

 

EMERGENZA ABRUZZO:
L’ESPERIENZA ANCI CON LE POLIZIE LOCALI HA FUNZIONATO
UN MODELLO PER IL FUTURO

 

IL SISTEMA DELLA PROTEZIONE CIVILE IN ITALIA: LE COMPETENZE DEI COMUNI
Relazione di: Pietro Bortone, Responsabile Protezione Civile del Comune di Firenze

 

LA NASCITA DEL CAMPO BASE FIRENZE: ORGANIZZAZIONE E REGOLE DI FUNZIONAMENTO
Relazione di: Paolo Dolfi, Protezione civile Comune Firenze

 

ORGANIZZAZIONE E STRUTTURA DELLA PROTEZIONE CIVILE:
DI.COMA.C E  COM
Relazione di: Stefano Rafanelli, Ufficiale Corpo P.M. Prato

 

MODELLO ORGANIZZATIVO ADOTTATO E PRIMI RISULTATI
Relazione di: Patrizia Verrusio, Vice Comandante Corpo P.M. Firenze

 

IL MODELLO OPERATIVO: L'ORGANIZZAZIONE DEL BACK OFFICE
Relazione di: Graziano Lori, Ufficiale Corpo PM Firenze

 

IL CONTRIBUTO DELLA POLIZIA MUNICIPALE DI ROMA
Relazione di: Donatella Scafati, Vice Comandante Corpo P.M. Roma

 

COLLABORAZIONE DELLE POLIZIE MUNICIPALI – L’ESPERIENZA VISSUTA
Relazione di: Carlo Magitti, Comandante Corpo P.M. L’Aquila

 

CONCLUSIONI
Roberto Reggi - Presidente Consulta ANCI Protezione Civile, Sindaco di Piacenza

 

Interventi e repliche dei relatori

Ore 19.00  Chiusura dei lavori

 

 

 

SCHEDA DI
ISCRIZIONE

 

SCHEDA DI
PRENOTAZIONE
ALBERGHIERA

 

Iscriviti