Le Giornate della Polizia locale  
Visitatori / Partecipanti
Programma dei Lavori
Convegni ed Eventi
Mostra Espositiva
Sede dei Lavori
Programma Sociale
Come raggiungere Riccione
Iscrizione / Prenotazione
Home

Per Informazioni:

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

Gruppo Maggioli
Via Del Carpino, 8- 47822
Santarcangelo di Romagna (RN)
Tel. 0541/628787
Fax 0541/628768

www.maggioli.it
fiereconvegni@maggioli.it

 

 
programma : iscrizionE : hotel : sede : foto : comunicati : contatti

PROGRAMMA sessioni speciali 2009

indietro

MERCOLEDI’ 16 SETTEMBRE

 

SPECIALE SICUREZZA URBANA E DEL TERRITORIO

Ore 15.30 Inizio lavori

Presiede:
Emiliano Bezzon, Comandante Corpo P.M. Milano

 

INIZIATIVE REGIONALI IN MATERIA DI SICUREZZA URBANA – RIFLESSI SULL’ATTIVITA’ DEL COMUNE E DELLA POLIZIA LOCALE
Relazione di: Marco Seniga, già Comandante P.M., Dirigente Settore polizia locale e sicurezza urbana, Regione Toscana

 

L’EVOLUZIONE DEI PROTOCOLLI D’INTESA IN MATERIA DI SICUREZZA URBANA E TERRITORIALE – LA NUOVA GENERAZIONE – IL RUOLO DELLA POLIZIA LOCALE
Relazione di: Cino Augusto Cecchini, Direttore Scuola regionale veneta per la sicurezza e la polizia locale

 

LA DISCIPLINA DELL’IMMIGRAZIONE E IL NUOVO PACCHETTO SICUREZZA: ASPETTI NORMATIVI E RICADUTE OPERATIVE
Relazione di: Daniele Ruggeri, Comandante Corpo P.M. Legnano

 

SICUREZZA URBANA E VOLONTARIATO – I CONFINI NORMATIVI
ED IL CONTROLLO DEGLI EE.LL.

Relazione di: Vincenzo Strippoli, Comandante Corpo P.M. Viareggio

 

INSICUREZZA URBANA E DISTURBO ALLA QUIETE DERIVANTE DA ESERCIZI PUBBLICI: RIMEDI AMMINISTRATIVI E ASPETTI OPERATIVI DI CONTRASTO
Relazione di: Luciano Marini, Ufficiale-dirigente Corpo P.M. Venezia

 

Interventi e repliche dei relatori

Ore 19.00 Chiusura dei lavori

 

SPECIALE PERSONALE – ORGANIZZAZIONE – QUALITA’ DEL SERVIZIO

Ore 15.30 Inizio lavori

Presiede:
Marco Agostini, Comandante Corpo P. M. Venezia

 

IL P.E.G. FRA ASPETTI CRITICI E STRUMENTI VINCENTI PER LA POLIZIA LOCALE
Relazione di: Luciano Legnazzi, Comandante Corpo P.M. Cilavegna

 

SELEZIONE, INCENTIVAZIONE E VALUTAZIONE – LA GESTIONE DEL FATTORE HR PER LA QUALITA’ DEL SERVIZIO
Relazione di: Roberto Cesana, Ufficiale Corpo P.M. Milano

 

POLIZIA LOCALE E CITTADINI: UN RAPPORTO DA VIVERE CON FILOSOFIA
Relazione di: Flavio Marchiotto, Ufficiale Corpo P.M. Verona

 

RESPONSABILITA’ E TUTELA LEGALE NELL’ATTIVITA’ DELLA POLIZIA LOCALE
Relazione di: Nicolino De Cantis, già Comandante P.M., avvocato esperto in materia

 

ARMAMENTO E DOTAZIONI PER LA POLIZIA LOCALE TRA LIMITI E NUOVE ESIGENZE
Relazioni di:
Claudio Malavasi, Comandante Corpo unico P.M. Terre Verdiane (Fidenza)
Ugo Terracciano, Dirigente Polizia di Stato

 

Interventi e repliche dei relatori

Ore 19.00 Chiusura dei lavori

 

SPECIALE METTIAMOCI ALLA PROVA (anno IV)

Ore 15.30 Inizio lavori

SICUREZZA, STALKING, CONTRASTO ALLA VIOLENZA SESSUALE
(D.L. n. 11/2009 e L. n. 38/2009)

Presentazione:
La Polizia Municipale, da sempre sul territorio nazionale vera e unica polizia di prossimità, entra in contatto intimo con la struttura sociale della propria città.
Saper riconoscere i segnali di una persona vittima di atti persecutori diviene un importante strumento di lavoro.
Essere preparati sotto il profilo giuridico significa poter agire concretamente in soccorso dell’utenza debole.

Patto d’aula:
gli obiettivi dello “speciale”.

Contenuti:

  • La nuova fattispecie di “atti persecutori”: l’art. 612 bis C.P.;
  • proiezione di uno spezzone selezionato di film e analisi del caso;
  • lo stalking: procedura, processo e risvolti problematici;
  • soggetto attivo e soggetto passivo nel reato di stalking: profili psicologici.

Docenti:
Silvio Scotti, Comandante Corpo P. M. Monza
Monica Sala, Avvocato penalista
Silvia Moreschi, Psicologa

Tutor:
Marina Sironi, Specialista vigilanza, Corpo P.M. Monza

 

L’incontro sarà caratterizzato da una elevata interazione con i partecipanti.

Ore 19.00 Chiusura dei lavori

 

SPECIALE S.U.L.P.M. (Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Municipale)

Ore 15.30 Inizio lavori

Saluto e prolusione:
Claudio Mascella, Segretario nazionale SULPM

 

I REATI CONTRO LA PERSONA IN INFORTUNISTICA STRADALE - DIFFERENZE TRA PERSEGUIBILITA’ D’UFFICIO E PERSEGUIBILITA’ A QUERELA
Relazione di: Paolo Girotti, Ufficiale P.M. Tresinaro Secchia

 

OMISSIONE DI SOCCORSO E FUGA.
DUE IPOTESI DIVERSE DI REATO: QUANDO CONCORRONO FRA LORO?

Relazione di: Vito Parisi, Ufficiale P.M. Villanova d’Asti

 

PATENTE DI GUIDA MAI CONSEGUITA, REVOCATA, NON RINNOVATA A SEGUITO DI VISITA MEDICA OPPURE EXTRACOMUNITARIA NON CONVERTIBILE CON TITOLARE RESIDENTE IN ITALIA DA OLTRE UN ANNO. DIFFERENZE TRA L’ART. 116 E L’ART. 122
Relazione di: Luca Tassoni, Ufficiale P.M. Bologna

 

ARTT. 9-BIS E 9-TER C.D.S. – CORSE CLANDESTINE E DIVIETO DI GAREGGIARE IN VELOCITA’ – DUE DIVERSE IPOTESI DI REATO
Relazione di: Claudio Rimondi, Ufficiale P.M. San Lazzaro di Savena

 

REATI CONNESSI ALLA CIRCOLAZIONE STRADALE
E RAPPORTI CON L’AUTORITA’ GIUDIZIARIA

Relazione di: Franco Morizio, Vice Comandante Corpo P.M. Lecco

 

LE CONDIZIONI PSICOFISICHE DEL CONDUCENTE – ALCOOL E STUPEFACENTI: IL PUNTO ALLA LUCE DELLE PIU’ RECENTI MODIFICHE ED INTERPRETAZIONI GIURISPRUDENZIALI
Relazione di: Maurizio Marchi, Comandante P. M. Gambettola

 

Interventi e repliche dei relatori

Ore 19.00 Chiusura dei lavori

 

Gli iscritti S.U.L.P.M., in possesso della relativa tessera 2009, avranno libero ingresso a questa sessione speciale iscrivendosi (preventivamente e fino ad esaurimento posti) al convegno con l’apposita scheda, senza pagamento della quota prevista. Non si accetteranno iscrizioni in sede di convegno.

 

 

 

SCHEDA DI
ISCRIZIONE

 

SCHEDA DI
PRENOTAZIONE
ALBERGHIERA

 

Iscriviti